'A futura memoria', a Trame confronto su giustizia e mafie


Mantenere alta l'attenzione su connivenze, infiltrazioni e silenzi omertosi che consentono alle mafie di persistere nel loro controllo su spazi, consenso e potere.

Sarà questo l'obiettivo di "A futura memoria", la tredicesima edizione di Trame.

Festival dei libri sulle mafie in programma a Lamezia Terme dal 18 al 23 giugno.
    Il titolo rimanda al libro del 1989 di Leonardo Sciascia, edito da Bompiani, in cui lo scrittore siciliano scriveva "su certi delitti, su certa amministrazione della giustizia e sulla mafia". E, su questa scia la nuova edizione della rassegna si propone di affrontare tematiche legate ai delitti, all'amministrazione della giustizia e alla criminalità organizzata, portando avanti il dibattito antimafia e i suoi valori. Scrittori, giornalisti, magistrati, politici, studiosi e membri della comunità civile avranno l'opportunità, nell'arco di sei giorni, di esprimersi e denunciare tali fenomeni.
    "Quest'anno Trame - ha dichiarato il direttore artistico di Trame Festival, Giovanni Tizian - torna su un suo tema identitario forte: la memoria, il ricordo, le battaglie per la libertà, la resistenza alle mafie sui territori, le storie delle vittime e di chi è stato dimenticato. Ma sarà anche il momento di riflettere sul presente, sullo stato della lotta alle mafie e sulle guerre che stanno stravolgendo il mondo. Trame come ogni anno vuole essere uno spazio aperto di dialogo, confronto e discussione. Per orientarsi nel futuro, con gli strumenti della conoscenza della storia che ci ha preceduto".
    "Anche quest'anno il festival - ha aggiunto il presidente della Fondazione Trame Nuccio Iovene - avrà molte novità e nuovi compagni di strada che si aggiungeranno a quanti hanno lavorato insieme a noi nel corso di questi tredici anni. Ci sarà l'associazionismo impegnato nella lotta alle mafie di tutta Italia, i rappresentanti istituzionali e tanti partner che hanno scelto di sostenere il nostro lavoro. Un festival pieno di sorprese: vi aspettiamo a Lamezia". Per il secondo anno consecutivo Trame Festival è stato selezionato dal Salone del Libro di Torino nell'ambito del progetto "Luci sui festival", l'iniziativa che promuove le principali manifestazioni letterarie del nostro Paese. L'evento è promosso dalla Fondazione Trame Ets e dall'Associazione Antiracket Lamezia Onlus.