Meloni atterrata a Tunisi, accolta dal capo del governo

 

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni è atterrata all'aeroporto di Tunisi-Cartagine per la visita nella Repubblica Tunisina.

La premier è stata accolta dal capo del governo, Ahmed El Hachani, dal ministro degli Affari esteri, dell'immigrazione e dei tunisini all'estero, Nabil Ammar, dall'ambasciatore d'Italia, Alessandro Prunas, e da alcune autorità locali.

È la quarta visita in Tunisia in dieci mesi, ma la prima nell'ambito del Piano Mattei. Meloni è accompagnata dal ministro dell'Interno Matteo Piantedosi, da quella dell'Università e della ricerca Anna Maria Bernini, e dal viceministro degli Esteri Edmondo Cirielli.