Attentato dinamitardo a casa pregiudicato di Castelvetrano

 

Una forte esplosione è stata avvertita ieri sera, intorno alle 23,30, in via Villa Cappello a Castelvetrano (Trapani) per lo scoppio di un ordigno esplosivo posizionato nel gabbia scala della casa di un pregiudicato del posto.

Davanti l'abitazione i vigili del fuoco hanno trovato anche dei fiori, segno evidente di un attentato intimidatorio.
    Il forte boato, avvertito in tutto il quartiere Palma, non ha provocato feriti.

In alcune abitazioni sono andate distrutti i vetri delle finestre.
    Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Castelvetrano guidati dal capitano Pietro Calabrò.