Ex vigilessa uccisa, nella notte fermato il collega

 

Nella notte i carabinieri di Bologna, coordinati dalla Procura, hanno sottoposto a fermo Giampiero Gualandi, 63 anni, per l'omicidio di Sofia Stefani, 33enne ex collega vigilessa morta ieri con un colpo di pistola alla testa al comando di Anzola Emilia (Bologna), sparato dall'arma di ordinanza di Gualandi.

L'uomo nell'interrogatorio nella tarda serata si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere.