Fonti Chigi, si studia memoria difensiva su legge elettorale

 

"Il ricorso presentato alla Corte europea dei diritti dell'uomo (Cedu) sulla legge elettorale italiana non è stato accolto, come erroneamente riportato da alcuni organi di stampa, ma soltanto dichiarato ammissibile".

Lo precisano fonti di Palazzo Chigi, aggiungendo che "le udienze sul merito del ricorso saranno calendarizzate nei prossimi mesi e, pertanto, il Governo italiano sta elaborando una memoria difensiva, come previsto dalla normativa italiana e dalle Convenzioni internazionali in materia".