Impronte rosse su rettorato Sapienza, cori rivolti alla rettrice

 

Una grosso petardo è stata lanciato davanti all'ingresso del rettorato dell'università La Sapienza dagli studenti e le studentesse in corteo tra i viali della città universitaria.

Poco prima hanno lasciato impronte di mani sporche di vernice rossa davanti a uno degli ingressi del rettorato: sulle colonne e per terra.

I ragazzi scandiscono cori rivolti alla rettrice dell'ateneo e chiedono: "Polimeni dove sei?" Hanno chiesto accendendo fumogeni rossi e verdi.