La voce di Piero Angela per un viaggio nel Foro di Cesare

 

Torna l'emozionante spettacolo multimediale 'Viaggio nel Foro di Cesare', un'immersione nella Roma antica, accompagnati dalla voce narrante di Piero Angela.
    Lo show, in programma tutte le sere dal 22 maggio al 22 settembre, fa rivivere la scenografica area archeologica attraverso proiezioni e videomapping che ricostruiscono il Foro così come si presentava nell'antica Roma.
    Lo spettacolo, che dura circa 50 minuti, si snoda lungo un percorso itinerante in quattro tappe: si parte da piazza della Madonna di Loreto, nei pressi della Colonna Traiana, e attraverso una scala si scende al livello dell'area archeologica dove gli spettatori vengono dotati di audio cuffie (in 8 lingue).

In gruppo si attraversa il Foro di Traiano, percorrendo una passerella e tramite una galleria che passa sotto via dei Fori Imperiali, si raggiunge il Foro di Cesare con i resti del Tempio di Venere.

Si prosegue poi fino alla Curia Romana e da qui all'uscita su via dei Fori Imperiali.
    Durante il percorso la voce narrante di Piero Angela, accompagnato da ricostruzioni e filmati, parte dalla storia degli scavi realizzati tra il 1924 e il 1932 per la costruzione dell'allora Via dell'Impero (oggi via dei Fori Imperiali), quando 1500 tra muratori, manovali e operai furono mobilitati per un intervento senza precedenti: radere al suolo il quartiere e scavare tutta l'area per raggiungere il livello dell'antica Roma. Il racconto entra nel vivo della storia partendo dai resti del Tempio di Venere, voluto da Giulio Cesare dopo la vittoria su Pompeo, e facendo rivivere l'emozione di quella che doveva essere la vita del tempo a Roma, quando funzionari, plebei, militari, matrone e senatori passeggiavano sotto i portici del Foro. Tra i colonnati rimasti riappaiono allo spettatore le taberne del tempo, cioè gli uffici e i negozi del Foro. Accanto Giulio Cesare vi fece costruire la Curia, la nuova sede del Senato romano, un edificio tuttora esistente e che attraverso una ricostruzione virtuale realizzata con proiezioni sulla sua facciata, è possibile rivedere come appariva all'epoca.
    I biglietti dello spettacolo sono preacquistabili online sul sito viaggioneifori.it o sul posto e nei Tourist Infopoint, dislocati in diverse zone della città.