'Miciu e Cirano sulla luna' a Catania per Corra la voce

 

Partirà nei primi di giugno, per promuovere un teatro contemporaneo di forte impegno e legato alle tradizioni, 'Corra la voce', la rassegna sulla nuova drammaturgia siciliana che, prodotta da Buongiorno Sicilia e finanziata nell'ambito di Palcoscenico Catania 2024 dal Comune di Catania e dal ministero della Cultura.
    "Questo progetto - ha spiegato Simone Trischitta, presidente di Buongiorno Sicilia - è stato pensato in continuità con il lavoro iniziato con 'An American Christmas story' e 'ImpossibiliAmori', presentati negli anni passati sempre negli spazi dell'Auditorium di via Zurria a Catania.

Stavolta poniamo a confronto due generazioni di autori, valorizzando anche una nuova, preziosa location: le Terme della Rotonda".
    La rassegna prevede una novità, 'Miciu e Cirano sulla Luna' di Giuseppe Lazzaro Danzuso, e tre riprese di fortunati spettacoli teatrali: 'Al di là del mare' di Giovanni Anfuso, 'Mi chiamo Iqbal Masih e sono un bambino' e 'Malala, questa è la mia storia' di Angelo D'Agosta.

Previste anche attività culturali collaterali. Si comincerà il 3 il 4 giugno dalle 15 alle 18 in via Zurria con due lezioni di Angelo D'Agosta su Il teatro civile. Si proseguirà l'8 giugno nelle Terme della Rotonda alle 19 con la presentazione del libro di Angelo D'Agosta 'Teatro Civile 2010-2013' e alle 21 con la rappresentazione di 'Mi chiamo Iqbal Masih e sono un bambino'.
    L'indomani, nell'Auditorium di via Zurria, sarà la volta di 'Malala, questa è la mia storia' diretto da D'Agosta e interpretato da Lorenza Denaro. L'11 e 12 giugno dalle 16 alle 18 in via Zurria, protagonista sarà Domenico Tempio, con un laboratorio tenuto da Giuseppe Lazzaro Danzuso su 'L'amore al tempo della Caresti'a. Il giorno dopo, alle 20, nelle Terme della Rotonda lo stesso scrittore parlerà del suo libro 'Gran Circo Catani'a dialogando con Dora Marchese. "Ci sarà poi, alle 21 del 27 giugno in via Zurria - ha sottolineato Simone Trischitta - il debutto di Miciu e Cirano sulla luna, diretto e interpretato da Angelo D'Agosta, con Andrea Balsamo e con attrezzi di scena e costumi di Sara Lazzaro Danzuso e regista assistente Agnese Failla". A chiudere la rassegna, il 5 luglio alle 21.30 nelle Terme della Rotonda, sarà 'Al di là del mare', diretto da Giovanni Anfuso e con Liliana Randi, protagonista di uno spettacolo, rappresentato per la prima volta nel 2015, che propone storie di rifugiati.