'Ndrangheta e droga, sospeso finanziere

 

C'é anche un appartenente alla Guardia di finanza tra le 142 persone indagate nell'inchiesta "Recovery", su 'ndrangheta e traffico di sostanze stupefacenti a Cosenza, condotta dalla Dda di Catanzaro.


    Il finanziere coinvolto é Enrico Dattis.

A suo carico é stata applicata la misura interdittiva della sospensione dal servizio .
    La gran parte delle persone coinvolte nell'operazione scaturita dall'inchiesta sono state condotte in carcere. Per 20 sono stati disposti gli arresti domiciliari e per altre 12 l'obbligo di dimora e di firma.