Reati tributari nel Napoletano, sequestro dei finanzieri

 

Dal 2018 al 2020 avrebbe omesso il versamento delle ritenute nei confronti dei dipendenti: è quanto viene contestato alla società Tekno Piper e al suo rappresentante legale a cui la Guardia di Finanza di Torre Annunziata (Napoli) ha notificato un decreto di sequestro pari a oltre 803mila euro emesso su richiesta dell'ufficio inquirente coordinato dal procuratore Nunzio Fragliasso.
    A tanto ammonta, secondo le indagini, il totale delle imposte evase dalla ditta con sede a Castellammare di Stabia (Napoli) che si occupa della riparazione e della manutenzione di navi commerciali e da diporto.
    Il sequestro riguarda quote societarie, veicoli e disponibilità finanziarie riconducibili alla società e all'indagato.