Salvini, 'Borrell? E' un bombarolo, non parla a mio nome'

 

"Spero in un centrodestra compatto in Europa come lo è in Italia.

E se qualcuno preferisce Macron alla Le Pen sbaglia.

Leggevo dichiarazioni farneticanti, pochi minuti, fa di Borrell, che teoricamente dovrebbe rappresentare anche me e il popolo italiano. E' un altro di quei bombaroli, citazione di De Andrè, che vorrebbe che le armi che noi abbiamo mandato all'Ucraina per difendersi fossero usate per attaccare, bombardare e uccidere in Russia. Non parla a mio nome, non parla a nome del popolo italiano". Così il vicepremier e leader della Lega Matteo Salvini, a margine di un evento di Assimpredil Ance a Milano.