Sindacato, incendiate tre celle carcere minorile Casal del Marmo

 

Tre celle sarebbero state incendiate ieri sera nel carcere minorile romano di Casal del Marmo da parte di "giovani adulti".

A darne notizia è il segretario regionale dell'Uspp Lazio, Daniele Nicastrini, secondo il quale gli agenti di polizia penitenziaria sarebbero intervenuti salvando gli stessi autori dell'incendio.

Nessuno sarebbe rimasto ferito. Il sindacalista pone poi l'accendo sulla situazione dell'organico della penitenziaria chiedendo ulteriori 20 unità. "Uspp Lazio - scrive - invierà una nota ai vertici dell'amministrazione penitenziaria minorile per rappresentare ulteriormente questi problemi ed applaude la professionalità dimostrata dal personale numericamente insufficiente intervenuto nell'ennesimo evento critico riportato nella struttura romana".