Viterbo, Luigi Silipo è il nuovo questore

 

"Come questore di Viterbo metterò sempre il massimo impegno per servire e proteggere, perché per me la polizia non è un lavoro ma è un modo di essere, ed è uno stile di vita, che è quello di aiutare e di proteggere".

Così, oggi pomeriggio il nuovo questore di Viterbo Luigi Silipo nella conferenza stampa di presentazione.

56enne romano, prima di essere nominato al vertice della questura di Viterbo, ricopriva lo stesso incarico a Macerata, prima ancora, dirigente per sei anni della squadra mobile di Roma.
    "Aiutare le persone può cambiare il mondo - ha continuato - anche aiutare una persona sola può cambiare il mondo, il suo mondo. Per questo motivo - ha concluso - sarò il questore della gente, parlerò con le persone per conoscere la loro vita e i loro problemi, perché ogni problema anche se può sembrare piccolo, è grande per chi lo vive sulla sua pelle, e noi siamo qui per risolvere i problemi delle persone".