A Napoli colori e magia del paese delle meraviglie di Alice

 

Millecinquecento installazioni artigianali; 25 tracce musicali originali; uno show ricco di coreografie, luci e suoni; due performance tailor-made.

Sono i numeri di "Alice lost inside you-This is wonderland", viaggio fatto di colori ed arte narrativa che, dopo avere conquistato circa mezzo milione di spettatori, fa tappa a Napoli da oggi fino al 30 settembre alla Mostra d'Oltremare (19-1, ultimo ingresso 23.45, biglietti su https://thisiswonderland.world/biglietti-alice/), dove gli spazi a ridosso del laghetto di Fasilides sono stati trasformati in una favola dal vivo che racconta uno dei più bei classici della letteratura: Alice nel paese delle meraviglie.
    Una rilettura del tutto nuova quella di This is wonderland.

Il progetto, ad opera della Lux Eventi, si sviluppa in un'area di oltre 40.000 metri quadrati: sarà possibile rivivere la storia capitolo dopo capitolo e perdersi tra le mura magiche del labirinto di carte, sfidare la regina di cuori a una partita a scacchi, entrare nel mondo nebbioso del bruco, scattare foto nell'area del tè e lasciarsi sorprendere dalla propria immagine riflessa negli specchi disorientanti. Ogni sera, inoltre, previsto uno spettacolo messo in scena dai performer. "This is wonderland è un invito a riscoprire la magia del mondo che ci circonda e a vedere noi stessi come protagonisti di un'avventura senza tempo, in cui razionalità e immaginazione si intrecciano, si incontrano, si scontrano" afferma Roberto Fantauzzi, a capo della Lux Eventi.
    "Siamo entusiasti di ospitare negli spazi della Mostra d'Oltremare 'This is wonderland' - aggiungono Remo Minopoli e Maria Caputo, rispettivamente presidente e consigliera delegata della Mostra d'Oltremare - Tra installazioni originali, luci e suoni sarà un'avventura avvincente per chi, al di là dell'età, vuole ripercorrere la storia di Alice e incrociare i personaggi a cui tutti siamo affezionati".