Accusato di evasione dai domiciliari, assolto Pietro Genovese

 - RIPRODUZIONE RISERVATA

Assolto dal tribunale di Roma Pietro Genovese che era accusato di evasione dagli arresti domiciliari dove si trovava per scontare la pena a cinque anni e quattro mesi per la morte di Gaia von Freymann e Camilla Romagnoli, le due 16enni investite la sera del 22 dicembre del 2019 a corso Francia.

Il giudice monocratico ha fatto cadere le accuse con la formula "perché il fatto non sussiste" così come chiesto dalla Procura.

Assolto dal tribunale di Roma Pietro Genovese che era accusato di evasione dagli arresti domiciliari dove si trovava per scontare la pena a cinque anni e quattro mesi per la morte di Gaia von Freymann e Camilla Romagnoli, le due 16enni investite la sera del 22 dicembre del 2019 a corso Francia.

Il giudice monocratico ha fatto cadere le accuse con la formula "perché il fatto non sussiste" così come chiesto dalla Procura.