Il Papa benedice lo stellario della Madonna della Montagna

 - RIPRODUZIONE RISERVATA

Papa Francesco ha benedetto lo stellario della Madonna della Montagna di Taurianova (Reggio Calabria).

Sarà posto sulla statua con una solenne cerimonia il prossimo 9 settembre dal vescovo di Oppido Mamertina-Palmi, mons.

Giuseppe Alberti, e dal parroco don Mino Ciano. In quella data sarà infatti celebrato il 130° anniversario dei Miracoli della sacra effigie.
    "La benedizione dello stellario - afferma il parroco don Mino Ciano - ci ricorda, ancora una volta, che Maria è la stella polare del nostro cammino". Insieme a don Mino, erano presenti sul sagrato di Piazza San Pietro, in occasione dell'udienza generale dello scorso mercoledì, anche l'orafo taurianovese Enzino Avignone, che ha realizzato, con la fusione dell'oro e dell'argento offerti dai fedeli, lo stellario e l'aureola; l'assessore Massimo Grimaldi, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, che ha donato al Papa un'opera realizzata dal maestro ceramista Vincenzo Ferraro, e il piccolo Federico, che ha salutato il Papa a nome di tutta la comunità di Taurianova. "Partecipare a questa cerimonia è stato un grande onore - ha dichiarato l'assessore Grimaldi. - La benedizione dello stellario è per tutti noi simbolo del nostro impegno per una città sempre più unita ed orientata al bene comune".
    Tra i prossimi appuntamenti del 130° anniversario dei Miracoli ci sarà il 15 e 16 giugno il pellegrinaggio a piedi al santuario di Polsi, nel cuore dell'Aspromonte; in questa occasione sarà sottoscritto il gemellaggio fra le due parrocchie.