Legali di Salis, 'richiesta di libertà con la proclamazione'

 - RIPRODUZIONE RISERVATA

"Non appena ci sarà la proclamazione chiederemo all'autorità giudiziaria Ungherese di rimettere in libertà Ilaria Salis e di sospendere il procedimento penale".

Così stamane gli avvocati Eugenio Losco e Mauro Straini, legali di Ilaria Salis ai domiciliari a Budapest e eletta al parlamento europeo per Avs, annunciando l'istanza di revoca di qualsiasi misura cautelare.
    I due avvocati hanno ribadito che ora la 39enne italiana "beneficia dell'immunità" in base alle norme Ue ed hanno anche sottolineato che la magistratura ungherese potrebbe provvedere d'ufficio.